Donazioni

Aidar, è un’associazione privata, NON riceve sovvenzioni o finanziamenti né da istituzioni, né da partiti politici o aziende. Si finanzia esclusivamente grazie alle donazioni di singoli individui.

Le spese di cui ci facciamo carico per il mantenimento (cibo, acqua, elettricità, gas, prodotti per la pulizia, ecc.) e la cura (sterilizzazione, microchip e vaccinazioni, prodotti anti parassitari, medicine, ecc.) di cani e gatti sono molto onerose. Per questo l’associazione si riserva la facoltà di chiedere un contributo a chi adotta.

Le donazioni possono essere inviate:

  • Tramite bonifico bancario al nostro conto corrente IBAN: IT82Y0521654610000000006900 intestato a Aidar Cortefranca;
  • Tramite conto Paypal: aidarcanile@libero.it;
  • Destinando il vostro 5×1000: un aiuto che non costa nulla, basta indicare nel riquadro apposito, della vostra dichiarazione dei redditi, il nostro C.F.: 98086660176;
  • Tramite la nostra lista dei desideri AmazonLista desideri AIDAR . La lista verrà aggiornata in base alle necessità del momento, chi volesse comprare da altri siti, trovando offerte più vantaggiose, può tranquillamente acquistare e inviare direttamente ad A.I.D.A.R. Associazione Italiana Difesa Animali Randagi – Via Grumi 8/c – 25040 Corte Franca (BS).
  • Scaricando la Helpfreely App™ tramite il nostro link: http://helpfree.ly/j62895 (o tramite il QR code presente nella sezione PARTNER). Per maggiori info a riguardo vi invitiamo a leggere nella sezione PARTNER in cosa consiste.
  • Tramite il nostro programma di affiliazione Zooplus, facendo acquisti passando dal banner presente in fondo ad ogni pagina. Per maggiori info a riguardo vi invitiamo a leggere nella sezione PARTNER in cosa consiste.

Bea è una cagnolina di poco più di un anno, sembrava stesse bene ed invece la sua respirazione da un momento all’altro non avviene con normalità: uno dei suoi polmoni non funziona bene. La diagnosi è ernia diaframmatica, l’unico rimedio è l’intervento, in questo momento il suo intestino attraverso una breccia che si è formata, spinge su un polmone e non lo fa funzionare bene.

Nei prossimi giorni dovrà fare una tac, che sarà propedeutica all’operazione, in modo da valutare al meglio come intervenire chirurgicamente.

Un fulmine a ciel sereno per tutti noi che la seguiamo e pensavamo che potesse vivere in salute per tanti anni a venire. Ora l’unica speranza è l’intervento e il costo è di 1500 euro.

Sappiamo bene che il covid ha messo in ginocchio tutti, ma ugualmente speriamo che l’unione di tante persone nel donare qualche piccola offerta, possa fare la differenza e ci aiuti a onorare il lavoro dei veterinari che la stanno aiutando per farla tornare la cagnolina spensierata e felice di prima….

Grazie in anticipo a chi ci aiuterà e vi raccomandiamo di condividere il più possibile! Grazie di cuore!